Andar per borghi, Fraine

ANDAR PER BORGHI

Carmelita CianciWritten by:

Views: 686

Il borgo di Fraine

Erto su un colle tra il fiume Treste e il torrente Lama, il paese di Fraine conserva ancora elementi dell’antico assetto medievale, con la Chiesa di San Silvestro (del 1600) che risalta sul borgo antico un tempo feudo dei Principi Caracciolo di San Buono, come testimoniato anche dall’incisione “PSB” (acronimo di “Principi di San Buono”) sul cippo di pietra nei pressi del Santuario di Santa Maria Mater Domini.
Fraine

La Chiesa in questione, fulcro della fede mariana e meta di pellegrinaggio, è a circa 2 km dal centro abitato di Fraine e risale al 1056. Al suo interno custodisce un’elegante statua lignea trecentesca della Madonna col Bambino.
Fraine Mater Domini

Una tradizione orale analoga a quella di Santa Maria del Monte di Castiglione Messer Marino, vuole proprio qui l’apparizione della Madonna a una pastorella sordomuta dalla nascita e miracolosamente guarita.
Fraine Mater Domini

Il monastero è immerso nel silenzio di un bosco di antiche querce, Bosco Vicenne, un ambiente naturale di straordinario fascino che vanta anche la presenza di reperti archeologici significativi, il posto ideale per un picnic o una passeggiata attraverso solitari sentieri battuti e tracciati a passo di trekking.
Bosco Vicenne

Lungo questi percorsi, le specie arboree più significative sono la roverella, l’ornello, il carpino nero, il carpino bianco, l’acero montano e il cerro. Tra questi rami è facile incontrare il picchio o la ghiandaia dei boschi, la tortora e la beccaccia.

[tubepress video=”K7EuGXsNkLk”]

[Gli altri borghi delle Terre dei Trabocchi, Abruzzo | Crediti: trignosinelloturismo.it]

 

 

 

[eazyest_folder folder=”rubrica-andar-per-borghi” count=”4″ columns=”4″]

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *