L’estate nelle Terre dei Trabocchi, 10 eventi da non perdere

A SAPERLO!

Carmelita CianciWritten by:

Views: 735

Mastrogiurato

Tantissimi gli eventi dell’estate nelle Terre dei Trabocchi, le città costiere propongono un assortito calendario fatto di concerti all’aperto, modaiole e quanto mai in voga notti bianche e rosa, fuochi pirotecnici come se piovesse, senza farci mancare le colorite e goderecce sagre che animano i piccoli borghi dell’entroterra.
Ma come districarsi?
Ci abbiamo pensato noi, selezionando per voi in 10 “semplici mosse”, 10 eventi imperdibili dell’estate nelle Terre dei Trabocchi.

Daniele Silvestri

Arte, musica & gusto, Torricella Peligna 19 e 20 luglio
Due notti all’insegna del gusto e della musica nel caratteristico borgo di Torricella Peligna: il meglio dell’enogastronomia accompagnato da un vivace sottofondo di musica, mentre le strade di quartiere si colorano di percorsi d’arte e cultura. Tra i protagonisti musicali di questa edizione Edoardo Bennato e Daniele Silvestri.

ventricina

Festival della Ventricina, Carunchio 20 e 21 luglio
I migliori produttori del vastese riuniti a Carunchio per celebrare la Ventricina con un festival itinerante che lo scorso anno ha visto protagonista il borgo di Roccaspinalveti: mercati, degustazioni, concerti, convegni e uno spazio tutto dedicato alla ristorazione.

Toson d'oro

Toson d’Oro, Vasto 25 agosto
Un viaggio nel tempo per rievocare i fasti di Casa d’Avalos.
Come ogni anno, il prossimo 25 agosto, sarà riproposta la cerimonia del 24 ottobre 1723, quando Carlo VI conferì a Cesare Michelangelo d’Avalos (marchese di Vasto e Pescara) l’incarico per la consegna del collare del Toson d’Oro al principe romano Fabrizio Colonna come riconoscimento per i servizi resi alla Corte di Napoli. Saranno presenti circa 250 figuranti che vestiranno i panni di principi, dame di corte, nobili e prelati, cavallerizzi e popolani che a piedi o su carrozza, in corteo, attraverseranno le strade della città imbandierata con i simboli delle casate dei d’Avalos e dei Colonna.

logo gole e sapori

Gole e sapori, Fara San Martino dal 2 al 4 agosto
Cucina tipica, musica, arte, tavole rotonde, rievocazioni storiche delle arti e dei mestieri, mostre fotografiche, stand enogastronomici e altro, questo il ricco ventaglio di appuntamenti di Gole e Sapori di scena a Fara San Martino, il “paese dell’acqua e della pasta” alle pendici della Majella.

Roccascalegna Roccascalegna in Festival, Roccascalegna dal 15 al 17 agosto
Torna Roccascalegna in Festival, la rassegna della canzone d’autore, con protagonisti del mondo jazz e folk, che negli ultimi anni si è imposta per l’alto livello musicale delle esibizioni. I suggestivi scenari del Borgo Medievale racchiudono il festival in un’ambientazione unica ed emozionante. Tra gli ospiti di spicco di questa edizione John De Leo, conosciuto al grande pubblico grazie al successo raggiunto con i Quintorigo, che vanta collaborazioni con grandi jazzisti italiani come Paolo Fresu ed Enrico Rava.

Celenza

Tractorius, Celenza sul Trigno 4 agosto
Un’occasione per rivivere le attività legate alla transumanza: percorrere a piedi, accompagnati da un gregge, l’antico tratturo che collega Torre della Fara (Celenza sul Trigno), ai vicini borghi di Torrebruna e Castiglione Messer Marino. L’itinerario sarà accompagnato da danze e musiche folkloristiche abruzzesi e si concluderà nel centro storico di Celenza con una piacevole degustazione enogastronomica.

vasto film festival

Vasto Film Festival, Vasto dal 18 al 22 agosto
La rassegna cinematografica più importante nel panorama abruzzese, cinque giorni di proiezioni e incontri tematici con i protagonisti del cinema italiano e internazionale.
La cornice è quella di Palazzo d’Avalos, fulcro della manifestazione, ma ogni scorcio e angolo di Vasto, come piazza del Tomolo, diventano scenografia privilegiata per godersi un film all’aperto sotto le stelle.

peperone dolce di Altino

Festa del Peperone di Altino 24-25 agosto
Due giornate per celebrare il peperone dolce, prodotto che vanta una storia secolare, tipico dei comuni di Altino, Roccascalegna, Bomba, Casoli, Archi e Atessa. Di colore rosso intenso, si contraddistingue per i frutti rivolti verso l’alto, da qui il nome dialettale ”a cocce capammonte’”, mentre al palato ha un gusto schietto e deciso. La manifestazione coinvolgerà anche quest’anno ogni angolo del paese, e vedrà le sette contrade sfidarsi a suon di ricette. Il centro storico sarà teatro di degustazione grazie a sette differenti menu proposti e costituiti da tre portate ognuno.
Fante

Il Dio di mio padre, Festival letterario dedicato a JOHN FANTE, Torricella Peligna 23-25 agosto
Il borgo di Torricella Peligna diviene per due giorni capitale internazionale della cultura, dell’arte e della letteratura con un festival che alla VIII edizione si presta ad essere teatro esclusivo di presentazioni, conferenze, letture e concerti con ospiti internazionali. Il Il Dio di mio padre è nato per essere, e resta, un omaggio a John Fante, scrittore italo-americano la cui famiglia era originaria di Torricella Peligna.

Mastrogiurato Il Mastrogiurato, Lanciano 25 agosto – 1 settembre
Ogni anno, dall’ultima domenica di agosto alla prima di settembre, Lanciano ritorna a vivere nei quattro rioni storici cittadini  (Sacca, Civitanova, Lancianovecchia e Borgo), gli antichi fasti medievali attraverso cene ispirate alla Panarda, fiere, concerti di musica antica, teatro di strada, giocolieri, cavalieri, trampolieri, danzatrici, sbandieratori. Giornata culmine delle celebrazioni è quella della prima domenica di settembre, in cui si celebra l’investitura del Mastrogiurato con un corteo storico fatto di oltre 700 figuranti in costume d’epoca, che si snoda lungo le vie della città.

[Crediti | Immagini: trignosinelloturismo.it, Antonio Dell’Elce, Carmelita Cianci, Loredana Zinni, Massimo Molino, SilverPhoto2010]

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *