La pasta De Cecco ‘in concorso’ a Venezia

APPUNTI DI GUSTO

Written by:

Views: 710

Lo chef Fabio Baldassarre con i prodotti De Cecco

Spaghetti De Cecco con bottarga di Sardegna. Rigatoni De Cecco con melanzane, ricotta affumicata ed erbe mediterranee. Spaghetti De Cecco al pomodoro e basilico. Fettuccine all’uovo De Cecco al Gran Cacio di Morolo Scarchili con zucchine, fiori di zucca e menta.

Laetitia Casta, Kasia Smutniak, Robert Redford, Gerard Depardieu, Javier Bardem e gli altri ospiti della Mostra del cinema di Venezia assaporeranno un pezzo delle Terre dei Trabocchi con le ricette preparate dallo chef stellato Fabio Baldassarre, che ha scelto la pasta De Cecco per le sue creazioni.

Si chiama ‘Red Carpet Terrace’, in onore del noto tappeto rosso sul quale sfilano gli attori, la location che ospita il ristorante Unico Temporary dove la pasta di Fara San Martino è protagonista non soltanto dei piatti cucinati, ma diventa anche elemento scenografico e di allestimento.

I “Fusilli tricolore”, gli “Zitoni”, le “Penne a candela” e altri formati si trasfomano in ‘fiori di semola’ per allestire i vasi con cui addobbare la tavola e il ristorante.

La pasta è buona da gustare e bella da vedere, ma anche interessante da scoprire. A Venezia, infatti, è protagonista anche il libro “Pasta d’Autore”, pubblicato per festeggiare i (primi) 125 anni del Pastificio e donato ad attori e star del Festival del cinema.

Ma se non siete Robert Redford, Laetitia Casta o Gerard Depardieu, e se volete scoprire non soltanto le ottime ricette di pasta, ma anche la suggestiva cornice nella quale il prodotto nasce, allora non vi resta che venire a fare un giro nelle Terre dei Trabocchi. E a quel punto non potete non prevedere una tappa a Fara San Martino, conosciuta per l’aria buona, l’acqua limpida e per essere ‘sorvegliata’ dalla Majella Madre, ma, soprattutto, perché ospita diversi pastifici conosciuti in tutto il mondo. Tra questi il pastificio De Cecco.

 [Crediti: http://www.facebook.com/PastaDeCecco]

Iscriviti alla newsletter

3 Responses to " La pasta De Cecco ‘in concorso’ a Venezia "

  1. padrealfonso scrive:

    E sempre la number one per qualità bontà sapore e risultato in cucina, oggi e sempre lunga vita alla pasta e loro produttori

  2. E noi ne abbiamo davvero tanti di produttori interessanti nelle Terre dei Trabocchi. Giorno dopo giorno ve li racconteremo! Grazie del commento :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *