Il vino c’è, ci manca (solo) Totò

A SAPERLO!

Carmelita CianciWritten by:

Views: 294

“Ci manca Totò”

Cosa succede se la chitarra di Fausto Mesolella, con la versatilità dei suoi accordi incontra e diviene sottofondo di letture sarcastiche e fantasiose dello scrittore Stefano Benni?
Succede “Ci Manca Totò”, un esilarante spettacolo fatto di interazione e improvvisazione, un insolito e surreale live che vede Benni vestire “a modo suo” anche i panni del cantante in una commistione di stili rap, recitato e melodico con l’accompagnamento musicale di Mesolella, cucito su misura.

“Ci manca Totò”

C’è spazio anche per gli inediti, con un brano scritto per Fabrizio De Andrè e uno sul maestro della comicità Antonio De Curtis, in arte Totò, con un testo sospeso tra ironia e malinconia.

Uno spettacolo unico da “gustare” con un buon bicchiere di vino nella splendida cornice di Palazzo d’Avalos, in occasione di Book&Wine, il festival che unisce il piacere della letteratura a quello del palato attraverso la conoscenza dei vini del territorio.

Stefano Benni e Fausto Mesolella

L’appuntamento è per questa sera presso i Giardini d’Avalos a Vasto.

[Crediti: Facebook, officinasideshow.tumblr.com, Repubblica]

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *