Andar per borghi, Guilmi

ANDAR PER BORGHI

Carmelita CianciWritten by:

Views: 942

Guilmi

L’incantevole borgo di Guilmi si trova esattamente a metà strada tra il mare Adriatico e i monti della Majella, avvolto in una verde e florida vegetazione dominata da olmi e querce secolari.
Le prime fonti certe fanno risalire il paese all’XI sec., all’epoca dominio del monastero di Santo Stefano e successivamente dei Caldora e d’Avalos.
Guilmi
A caratterizzare il borgo antico sono un continuo rincorrersi di vicoli, muraglie e scalinate, sovrastati nella parte più alta del centro storico dalla Chiesa dell’Immacolata Concezione e dal palazzo nobiliare Lizzi.
Chiesa dell'Immacolata ConcezioneLa chiesa costruita intorno al XVI sec. e completata e rimaneggiata nel 1767, conserva uno splendido portale in pietra scolpito in forme barocche dallo scultore Carmine Pollice. La facciata, tutta in stile barocco, è divisa su due livelli: una cornice marca esternamente la separazione tra i diversi piani. Il campanile è in pietra e a pianta quadrangolare. Nel 1861, in occasione degli attacchi dei briganti, la torre campanaria ebbe anche funzione difensiva, a protezione degli abitanti del paese che si rifugiarono al suo interno.

L’interno della chiesa si presenta a navata unica con volta a botte e cappelle laterali. Sopra l’ingresso principale, in una cantoria in muratura sorretta da colonne, si trova il magnifico organo in legno realizzato nella seconda metà del XVIII sec. da Francesco D’Onofrio.
Scorci di Guilmi
Tra i luoghi d’interesse merita una visita il Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari, all’interno del quale sono esposti oggetti e utensili di uso domestico della tradizione contadina.

Museo antichi mestieri, Guilmi Lasciando il centro abitato, in località Colle San Marco, si possono ammirare quelli che sono i resti della chiesa di San Marco risalente al 1012. Siamo ai piedi del paese, vicino a quella contrada ricca di reperti archeologici conosciuta come Piana di Guilmi con una vista mozzafiato sulla valle del Sinello e sui rilievi di Monte Pallano e Monte Sorbo.
Ventricina di Guilmi

Il borgo di Guilmi è conosciuto in Abruzzo soprattutto per la sua pregevole produzione di salumi tra cui spicca la Ventricina del Vastese celebrata ogni anno nella tradizionale sagra che si tiene il 14 agosto.  

[tubepress video=” d0Jqv1_CcQI “]

 

Gli altri borghi delle Terre dei Trabocchi, Abruzzo
[
Crediti|Immagini: Antonio Fragassi (tony-mezzosub su Flickr), trignosinelloturismo.it]

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *